Curato da

Gli alimenti acidificanti lasciano nell'organismo residui metabolici dal pH acido, contribuendo all'acidificazione dell'ambiente fisiologico interno.

Alcuni cibi acidificanti sono carne (soprattutto di maiale e bovina), pesce, zucchero bianco e dolcificanti, tutti i prodotti di pasticceria, cacao, cioccolato, caffè, tè, bibite gasate e artificiali, alcolici.

L'acidificazione dei tessuti facilita la comparsa dei radicali liberi e aumenta lo stato di infiammazione dell'organismo e l'insorgere di malattie degenerative e metaboliche: diabete, artrite e artrosi, disturbi cardiovascolari e infarto, ictus, disturbi intestinali cronici, cancro.

photo social google plusSegui i consigli gratuiti e dialoga con Simona Vignali!