Curato da

7 chakra energia plessi energetici kundalini simona vignali

Cosa sono i 7 Chakra?

Chakra in sanscrito significa "centro, cerchio, ruota".

Nello Yoga tradizionale e in Ayurveda (l'antica "Scienza della Vita" indiana), sono i sei centri sedi dell'energia bio elettrica all'interno del corpo umano, corrispondenti ai sette plessi:

Sono dislocati lungo la colonna vertebrale, cioè l'asse del canale energetico Sushumna. Lo scopo dello Yoga è riattivare i Chakra per accogliere il passaggio della Kundalini.

Sono rappresentati graficamente come dei fiori di loto, ognuno con un suo particolare colore di riferimento e uno Yantra al centro.

I 7 Chakra

1° Chakra: Muladhara. Rosso. Alla base della colonna vertebrale. Governa il basso ventre e la formazione del sangue. Presiede alla vita.

2° Chakra: Svadhisthana. Arancio. Sotto l'ombelico. Governa apparato riproduttivo, vescica e reni. Centro dell'energia sessuale e creativa.

3° Chakra: Manipura. Giallo. All'altezza del plesso solare (stomaco). Governa digestione e metabolismo. Rappresenta l'individualità.

4° Chakra: Anahata. Verde. Nella zona del cuore. Passaggio tra i chakra inferiori e superiori. Governa cuore, liquidi corporei e sentimenti.

5° Chakra: Visuddha. Azzurro. Nella gola. Governa l'apparato respiratorio. Riguarda comunicazione, arte e introspezione.

6° Chakra: Àjna. Indaco. Terzo occhio, situato in fronte. Collegato all'ipofisi. Centro di saggezza, intuizione e conoscenza spirituale.

7° Chakra: Sahasrara. Viola. Sul capo. In rapporto con l'epifisi. Rappresenta gli stati superiori di coscienza e di unità con il divino.

Leggi l'approfondimento su Chakra e Ayurveda

photo social google plusSegui i consigli gratuiti e dialoga con Simona Vignali!