Gravidanza, pensiero ed emozioni

 Curato da


Gravidanza, pensiero ed emozioni

Secondo l'Ayurveda i pensieri e lo stato emozionale della gestante durante i nove mesi si riflettono nel bambino. Per questo è importante seguire alcune pratiche naturali e mantenere emozioni positive e la mente libera da ansie e pensieri negativi.

Consigli ayrvedici per la gravidanza

Nei testi ayurvedici è spiegato come la gestante trasmetta al piccolo non solo il nutrimento, ma anche emozioni e stato mentale. Per questo durante la gravifanza è importante per la futura mamma mantenere uno sato emozionale positivo.

gravidanza ayurveda emozioni donna incintaPensiero ed emozioni (in sanscrito Vichar)

L'Ayurveda da sempre sostiene che la donna in attesa trasmette al piccolo nel suo grembo tutto ciò che prova. I pensieri negativi generano emozioni come rabbia, paura, risentimento, autocommiserazione o tristezza. I pensieri e le emozioni si ripercuotono sul respiro, alterando o accelerando il suo ritmo e la sua profondità.

uando non si riesce a controllare direttamente i pensieri o le emozioni, si può agire sul respiro, impegnandosi con la volontà a renderlo più lento, profondo e regolare. In questo modo il flusso indesiderato di pensieri ed emozioni si dissolve gradualmente.

Esercizi particolarmente utili alla gestante: le tecniche di respirazione cosciente si trasformano in esercizi di rilassamento profondo, una vera benedizione per lei e il bambino.

Mentre il respiro rallenta e si approfondisce, si possono effettuare tecniche di visualizzazione, in base alla propria costituzione.


photo social google plusSegui i consigli gratuiti e dialoga con Simona Vignali!