Il Calcio e l'osteoporosi secondo la Naturopatia

 Curato da


Il Calcio e l'osteoporosi secondo la Naturopatia

Il calcio è un minerale essenziale per il corpo umano. Con un adeguato stile alimentare e il giusto apporto di vitamine è possibile trattare l'osteoporosi.

Alimentazione sana contro l'osteoporosi: calcio e stile alimentare

calcio_naturopatia_osteoporosiCos'è il calcio?

Il Calcio è la quinta sostanza più presente nell'organismo. Il 99% del calcio si trova nelle ossa e nei denti, mentre il resto si trova nei tessuti molli, nel sangue e nei fluidi cellulari.

A cosa serve il calcio?

Il calcio è utilizzato dal corpo per la coagulare del sangue, stimolare nervi muscoli, permettere il funzionamento dell'ormone paratiroideo e metabolizzare la vitamina D.

Il calcio e le vitamine

Il calcio deve essere accompagnato da magnesio, fosforo e dalle vitamine A, C, D e possibilmente dalla vitamina E; solo in queste condizioni potrà espletare le sue funzioni.

La vitamina A, magnesio e il fluoro sono necessari per la stabilità delle ossa. Il calcio si trova insieme al magnesio, il sodio, il fosforo, lo stronzio, il carbonato e il citrato.

Infatti il calcio per essere utilizzato deve essere sostenuto da altre sostanze e amplificato da enzimi, perchè l'efficacia di un minerale o una vitamina dipende dalle sostanze che si trovano nell'alimento di origine.

osteoporosi_calcio_salute_naturale_naturopatiaLa provenienza del calcio

Dal punto di vista nutrizionale le fonti per il calcio osseo sono i semi di sesamo tostati e i cavolacei (cavolfiore, cavolo cappuccio, cavolo verza, cavolo broccolo...)

Studi dell'Università di Harvard dimostrano che nei paesi dove il consumo di latticini è più alto, come quelli scandinavi, le fratture all'anca sono più frequenti che a Singapore, dove tra gli adulti non c'è l'abitudine a bere latte.

"E' il paradosso del calcio – spiega Walter Willet, preside della cattedra di nutrizione all'università di Harvard in un'intervista con il settimanale Newsweek – i paesi dove l'apporto di calcio è più alto hanno i maggiori tassi di fratture alle ossa. Il contrario di quello che ci aspetteremmo".

naturopatia_osteoporosi_calcio_integratori_alimentariLa verità su calcio e osteoporosi

E' provato che il calcio proveniente da latte, latticini e formaggi si dispone sulla parte esterna dell'osso; ciò compromette l'elasticità delle ossa.

Infatti delle ossa rigide hanno più possibilità di spezzarsi perchè sono meno resistenti alla pressione, oltre a resistere meno nel tempo.

HAI PROBLEMI DI OSTEOPOROSI O DI OSSA IN GENERALE?
PRENOTA UNA CONSULENZA NATUROPATICA GRATUITA CON LA DOTT.SSA SIMONA VIGNALI


photo social google plusSegui i consigli gratuiti e dialoga con Simona Vignali!