Curato da

Si tratta dell'ultima parte dell'apparato digerente. Si presenta come un tubo di diametro variabile con pareti flessibili, ripiegato più volte su se stesso. L'intestino è distinto in due parti principali, intestino tenue adibito all'assimilazione dei nutrienti, ed intestino crasso per l'eliminazione delle scorie. La lunghezza complessiva risulta circa nove metri.

photo social google plusSegui i consigli gratuiti e dialoga con Simona Vignali!