Naturopatia: integratori Omega-3 e Omega-6 quando assumerli

 Curato da


Naturopatia: integratori Omega-3 e Omega-6 quando assumerli

Simona Vignali spiega i benefici dell'assunzione di acidi grassi essenziali, ossia gli Omega 3 e gli Omega 6 dopo la gravidanza, in casi di obesità, diabete, depressione, alcolismo.

Quando assumere Omega-3 e Omega-6

Simona Vignali, naturopata, nel "Manuale moderno di Naturopatia" spiega l'importanza degli omega 3 e omega 6 con questo esempio: anche il corpo umano, come le automobili, deve cambiare l'olio.

omega 3 omega 6 integratori dietaAcidi grassi essenziali: il rapporto ottimale

La raccomandazione della Naturopatia Funzionale Integrata® è di migliorare il rapporto Omega-3 e Omega-6 verso un valore ottimale di 1 a 4 anziché 1 a 8. Questo rapporto è importante perchè tra le famiglie di acidi grassi essenziali Omega-3 e Omega-6 esiste una competizione per gli enzimi elongasi e desaturasi.

Un rapporto sbilanciato ostacola la metabolizzazione di entrambi i gruppi e quindi ne riduce i benefici. Per questo è importate scegliere degli integratori di Omega-3 e Omega-6 che forniscano la giusta quantità di acidi grassi nella corretta proporzione.

Per un'alimentazione sana è necessario assumere integratori a  base di Omega 3 per migliorare semplicemente l'umore e il benessere.

Gli acidi grassi essenziali (Omega-3 e Omega-6) contribuiscono al miglioramento globale della salute naturale in situazioni quali il diabete, le malattie di cuore, i disturbi circolatori, l'obesità, la depressione, la mancanza di concentrazione.

omega_3_omega_6_naturopatia

Omega-3 e Omega-6 e gravidanza

Assumere Omega-3 è importante  durante e dopo la gravidanza.

Omega 3 durante la gravidanza

Il feto in via di sviluppo ha bisogno di acidi grassi essenziali omega 3; per non esaurire le proprie riserve, la madre dovrebbe considerare l'assunzione di integratori specifici.

Omega 3 durante l'allattamento

Gli acidi grassi essenziali omega 3 sono utilizzati per la produzione del latte materno, ed è importante assumerne la giusta quantità per avere un latte sano e nutriente per il bambino.

Omega 3  e depressione post partum

Simona Vignali, naturopata, spiega che la depressione post partum è una condizione spesso causata dalla carenza di Omega-3 e minerali. In caso di assunzione di  antidepressivi, gli omega 3 aiutano a ridurre sintomi quali tensione agli arti, emicrania e agitazione, che compaiono quando si interrompe la terapia farmacologica.

naturopatia_omega_3_simona_vignali

Omega-3 e Omega-6: quando assumerli?

In caso di disturbi legati alla sindrome premestruale, problemi della pelle o alcolismo è più indicata l’assunzione di Omega-6 sotto forma di Olio di Enotera o di Primula Notturna, con un’azione fortemente riequilibrante (Simona Vignali, "Manuale Moderno di Naturopatia", edizioni RED).


photo social google plusSegui i consigli gratuiti e dialoga con Simona Vignali!