Curato da

Considerato il primo erborista e farmacista della storia, sosteneva che "l'uomo ha ricevuto dalla natura la capacità di rovinare la sua salute, come quella di preservarla". Paracelso credeva nel profondo legame tra il corpo dell'uomo e il corpo della natura, e nella funzione intermediaria del medico: "Come attraverso uno specchio ci si può osservare con cura punto per punto, allo stesso modo il medico deve conoscere l'uomo con precisione, ricavando la propria scienza dallo specchio dei quattro elementi naturali. Osservando il microcosmo dell'uomo, deve rappresentarsi il macrocosmo nella sua interezza".

photo social google plusSegui i consigli gratuiti e dialoga con Simona Vignali!