PROBLEMI FUMARE GRAVIDANZA: Se la madre fuma, a che rischi va incontro il bambino che deve nascere

 Curato da


Gli effetti nefasti del tabacco, durante la gravidanza, colpiscono sia il bambino che deve nascere, sia la madre. Se da un lato la mortalità neonatale ha continuato a ridursi (dall'11,4% del 1983 al 7,4% del 1994), al contrario, nello stesso periodo e nonostante i progressi della medicina, non sono diminuiti né il numero dei bambini con problemi psicomotori, né il numero di quelli portatori di handicap, a causa di: ritardo nella crescita intrauterina, disturbi respiratori, neurologici, metabolici, infettivi, prematurità...

Gli esperti ritengono sempre più che il tabagismo della madre (e l'ambiente dove vive) sia tra i fattori aggravanti all'origine di questi problemi.


photo social google plusSegui i consigli gratuiti e dialoga con Simona Vignali!