Curato da

Secondo la visione nuova e integrata del dott. Michael Gershon, l'intestino rappresenta il secondo cervello dell'essere umano. Recenti scoperte e studi di Neurogastroenterologia hanno confermato che il cervello enterico esiste; oltre a soprassedere alle funzioni vitali, ricerca del cibo, elaborazione delle sostanze necessarie alla vita delle nostre cellule, possiede proprietà legate alle funzioni derivanti dalle emozioni ed all'inconscio del soggetto.
photo social google plusSegui i consigli gratuiti e dialoga con Simona Vignali!