TRAUMA CRANICO: Come si fa a capire se un trauma cranico richiede un ricovero al pronto soccorso

 Curato da


Quando il trauma è di una certa entità vi possono essere perdita di coscienza, successivo forte mal di testa, vuoti di memoria, capogiri. Anche se non vi è svenimento è sempre meglio far effettuare una radiografia e una visita neurologica.

Il rischio infatti, è che si formi un ematoma intracranico cioè un accumulo di sangue che comprime il cervello: di questa situazione ci si accorge nelle 48 ore successive, perché il soggetto accusa dolore stato confusionale e in certi casi deliquio.

È allora necessario un ricovero immediato e l'intervento del chirurgo. In linea di massima, quindi, se la "botta" è forte è sempre meglio sottoporsi a visita medica.


photo social google plusSegui i consigli gratuiti e dialoga con Simona Vignali!