Curato da

Per assicurarsi una buona discendenza, è importante che la gestante rimanga sana e serena per tutti i mesi della gravidanza, orientando la sua attenzione e il suo impegno su alcune semplici regole.

Salute

Mantenere l'intestino pulito e senza ristagni. Tutte le mattine, prima di ogni altra attività, evacuare feci morbide e ben formate. Se ciò non avviene regolarmente, è bene assumere una leggera tisana regolante.

Sonno

Dormire in un luogo tranquillo e privo di rumore, per assicurarsi un sereno riposo, una sana rigenerazione notturna ed evitare spaventi e bruschi risvegli.

Abbigliamento

Indossare abiti morbidi e comodi di tessuto naturale che mantengono il calore del corpo e favoriscono la traspirazione. Evitare gli indumenti sintetici che creano cariche elettrostatiche e impediscono il giusto scambio fisico ed energetico con l'ambiente circostante. L'Ayurveda considera solo il lino, il cotone, la canapa, la lana e la seta come tessuti naturali, mentre tutti gli altri risultano artificiali o sintetici. E' bene che la donna in gravidanza abolisca il nero e alterni i vari colori nei diversi giorni della settimana.

Spostamenti

Evitare gli spostamenti troppo repentini o veloci. Non fare viaggi scomodi, troppo lunghi, spostamenti via mare o lungo strade dissestate.

Incontri

Secondo le tradizionali regole dell'Ayurveda, la madre in gravidanza non dovrebbe uscire di casa senza un valido motivo e non è indicato che parli con persone di cui non conosce il tipo di comportamento, la qualità del pensiero e le virtù del cuore. Potrebbe ricevere impressioni negative che turbano la necessaria serenità e la leggerezza d'animo.

Stimoli sensoriali

Non solo il cibo, ma tutto ciò che la madre vede, sente, gusta, odora e tocca diventa nutrimento per il nascituro. E' fondamentale che non assista a scene di violenza, che non guardi immagini collegate a rabbia, indignazione, paura, che non ascolti parole o discorsi conflittuali se generano un senso di sopraffazione. Anche la musica troppo alta disturba i sensi della madre e del piccolo, mentre la musica classica e rilassante si è dimostrata positiva e benefica.

Clima

Evitare gli sbalzi di temperatura. Non rimanere esposta al sole nelle ore troppo calde, prendere invece il sole delle prime ore del mattino, soprattutto su addome e seno. Non esporsi al vento freddo, non prendere correnti d'aria, riparare la testa e la gola dalla pioggia per evitare malattie da raffreddamento.

Esercizio fisico

La madre deve evitare l'eccesso di esercizio, la fatica prolungata, il superlavoro. Non praticare sport pesanti, né a livello agonistico. Vanno bene lo yoga e lo stretching che risultano adatti alle sue nuove esigenze. Fare una passeggiata all'aria aperta ogni giorno, per almeno trenta minuti.

Igiene personale

Non utilizzare acqua troppo calda né troppo fredda. Evitare i saponi con ingredienti chimici, soprattutto per l'igiene intima. Pulire la lingua tutte le mattine con il nettalingua. Evitare le tinte per capelli e gli shampoo chimici. Nei mesi durante la gravidanza l'Ayurveda consiglia di evitare creme, rasoi e cerette per la depilazione, è preferibile lasciare i peli come stanno.

Abitudini

E' assolutamente dannoso quindi vietato dall'Ayurveda l'uso di tabacco o droghe. Dopo il sesto mese è bene ridurre gradualmente l'attività sessuale per non recare disturbo al feto. Praticare meditazione ogni giorno per favorire l'equilibrio di mente ed emozioni.

photo social google plusSegui i consigli gratuiti e dialoga con Simona Vignali!